Si avvicina la festa della mamma e uno dei modi migliori per poter festeggiare una delle persone più importanti della tua vita è quello di preparare, con le tue mani, un dolce da gustare insieme. Ecco alcune idee di ricette per la festa della mamma per preparare dei manicaretti da non dimenticare.

La prima ricetta che proponiamo sono delle cupcake al cioccolato come queste. Molto facili da fare e soprattutto veloci (tra preparazione dell’impasto e cottura al forno non chiedono più di un’oretta) sono adatti anche ai principianti perché, essendo la singola cupcake di piccole dimensioni, non c’è praticamente rischio che rimanga cruda all’interno. Non dimenticare l’aspetto estetico, ovviamente, che siano dei piccoli bottoni di cioccolato come nell’esempio o della semplice panna da cucina spray. L’effetto sorpresa (e bontà) è assicurato.

Rimaniamo in tema di ricette facili con questa panna cotta agli agrumi e sciroppo di amarene. La preparazione della panna cotta si fa con latte, Paneangeli, panna fresca e zucchero. Il segreto, in questo caso, è la pazienza, perché la cosa migliore è fare tutto a mano (no alla frusta elettrica, insomma) e perché, dopo la preparazione, occorre attendere almeno 45 minuti prima di poter gustare quello che si è preparato.

Facciamo ora un passo in avanti sulla scala della difficoltà e proponiamo questa torta alle fragole. Questo piccolo frutto rosso si sposa perfettamente con la festa della mamma e permette di realizzare una torta (come nell’esempio, in stile “american pie”) deliziosa, da gustare dopo pranzo insieme al caffè. Per rendere un po’ più semplice la preparazione potete acquistare al supermercato la pasta brisee che farà da base, se invece vi sentite abbastanza audaci ed esperti potete seguendo questa ricetta.

Arriviamo ora alle preparazioni un po’ più complesse, un po’ per la preparazione dell’impasto ma soprattutto per la fase di cottura. Molto buona è questa torta al cioccolato, seguendo in maniera attenta la ricetta, sia come dosi che come procedura, si riuscirà ad avere un impasto gustoso, ma il vero segreto è la cottura. Meglio evitare il forno ventilato (asciuga un po’ troppo), non bisogna “sparare” la temperatura troppo alta altrimenti la torta si brucia in superficie e rimane cruda al centro e bisogna ricordarsi che, una volta cacciata dal forno, la torta rimanga a raffreddarsi su una griglia così da perdere l’umidità della parte inferiore. Una volta preparata e raffreddata potete decorare come meglio preferite: altra cioccolata, zucchero a velo, crema, a voi la scelta.

Buona festa della mamma!