festa-papaLa festa del papà è un’occasione importante per fermarsi un po’ e stare il più vicino possibile al proprio genitore – ovviamente, l’occasione è buona per stare vicini anche alle mamme, mica solo ai papà. Per i bambini è spesso una festa in cui all’asilo si fanno dei lavoretti, magari delle poesie o dei piccoli capolavori con carta e matite colorate, da dare poi all’amato papà, per i più grandi è una festa per consolidare ancora una volta quel legame paterno che è vivo e forte da tanti anni ormai. Per chi ha avuto dei disguidi con il babbo – purtroppo capita anche questo – potrebbe essere l’occasione giusta per mettere da parte i dissapori e riavvicinarsi.

Per chi vuole fare acquisti un paio di scarpe da uomo Hogan, o una cintura Dolce & Gabbana potrebbero essere una buona soluzione, ma uno dei modi migliori per festeggiare il proprio babbo resta in cucina, con delle ricette per la festa del papà davvero uniche ed eccezionali, preparate con le proprie mani. Anzi, se siete a corto di idee per il regalo, la soluzione migliore potrebbe essere proprio quella di preparare, ad esempio, delle buonissime ciambelline fritte di San Giuseppe, delle sensazionali zeppole di patate o le sempre ottime frittelle di riso, per donarle poi al babbo e “prenderlo per la gola”. Per le prime, segnaliamo questa ricetta, mentre per le seconde indichiamo questo sito. In entrambi i casi si tratta di due ricette buonissime, assolutamente da provare e da far assaggiare al proprio papà. Date un’occhiata anche alle ottime ricette per la festa del papà presentate dal sito ufficiale di Galbani.

Vorremmo inoltre segnalare, in maniera particolare per i più piccoli, da fare in compagnia della mamma, questi spettacolari “Sorrisi alla Nutella”, una preparazione che richiede in totale un paio di ore tra preparazione della pasta, riposo della stessa in frigo, realizzazione dei biscotti e loro cottura. Si tratta, sostanzialmente, di realizzare due biscotti, una serie rotonda – che sarà la base, dove bisognerà stendere la crema alle nocciole – e una serie a cui si dovranno essere ritagliati occhi e bocca. Attenzione a fare dei tagli non troppo stretti perché la pasta ricresce un po’ in fase di cottura.

Una volta che i biscotti saranno pronti, si potrà completare il regalo con un bigliettino su cui il piccolo avrà lasciato l’impronta della mano e avrà scritto un pensiero per il suo papà.